Storie di Matite storie di matite home
menu

Quale ragazza non ha mai utilizzato una matita per legarsi i capelli, o chi di noi non si è divertito almeno una volta a giochicchiare con un lapis.
Sebbene impropri, questi "Usi e Costumi" sono legati a un oggetto che, silenziosamente, dimostra così il suo ruolo di co-protagonista della storia quotidiana di tutti noi…
Inutile sottolineare l’importanza della matita per la mia famiglia, a partire da mio padre Renato che, nel 1956, acquistò da nobili toscani, i della Gherardesca e gli Antinori, la più importante azienda italiana di matite, la F.I.L.A. Fabbrica Italiana Lapis e Affini, per l’appunto. Che tempi erano quelli!
Già allora, le matite erano strumenti imprescindibili e insostituibili per molte categorie professionali. Dal tipo di matita ancora oggi si riesce a intuire il mestiere di una persona: esistono le matite per i falegnami, quelle per i carpentieri, per i macellai, per i contabili e così via…
Sono matite diverse - per dimensioni, spessore della mina, impugnatura - in funzione dell’impiego che ne viene fatto e del tipo di superficie su cui si deve scrivere.
Così come esistono tuttora anche matite piccole, deliziose, pregiate, pensate apposta per vivere nelle borsette delle signore che in passato le utilizzavano palpitanti per scrivere nomi di affascinanti cavalieri sui loro carnet di ballo e oggi per segnare i punti sul campo da golf.
Storie di matite narrate dunque ancor prima che le matite si mettano a scrivere…
Sono particolarmente lieto che F.I.L.A., che negli anni è divenuta una delle più importanti aziende al mondo nel settore della produzione di matite e altri strumenti per la scrittura e il disegno, sostenga e dia il suo giusto contributo alla realizzazione della mostra "Storia di Matite", un'iniziativa significativa non solo per il valore storico e industriale o per la varietà e il significato dei bei pezzi esposti, ma soprattutto per i ricordi e le emozioni personali che si celano dietro a ognuno di essi.
E pensare che negli anni '50 con l’avvento della penna a sfera furono in molti a profetizzare la scomparsa della matita.
Questo non è mai accaduto e questa mostra ne è la testimonianza.

Alberto Candela
La nostra grande storia di matite
Presidente F.I.L.A. S.p.A.


menu